Gebäude der GOB SchlandersGebäude der GOB Schlanders

Kalender

< Oktober 2014 >
Mo Di Mi Do Fr Sa So
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

Zugriffszähler

GOB Zugriffszähler
Online:
2
Besucher heute:
31
Besucher gesamt:
17165
Zugriffe heute:
81
Zugriffe gesamt:
65888
Besucher pro Tag: Ø
14

Italienisch

Compito dell'insegnamento dell'italiano è educare all’espressione e alla comunicazione verbale promuovendo e sviluppando le capacità dell'alunno attraverso attività sia di carattere espressivo, creative e critiche. Nel lavoro didattico si darà quindi spazio in modo vario ad attività che sollecitino l'iniziativa dell'alunno e favoriscano il rafforzarsi delle sue capacità cognitive, il suo progressivo contatto con la realtà nonché la conseguente analisi della esperienza, dei pensieri e sentimenti personali da essa suscitati. L’apprendimento linguistico farà riferimento alle abilità di base (ascoltare, parlare, leggere, scrivere), alle varie funzioni e usi del linguaggio (informare, persuadere, raccontare, esprimere sentimenti e stati d'animo, interrogarsi, impostare ragionamenti ed argomentarli, partecipare a discussioni, etc) e terrà conto dei ritmi di apprendimento individuali degli alunni.

Obiettivi

Verranno consolidate ed ampliate le capacità raggiunte nella scuola media. L’insegnamento sarà impostato in modo tale da mettere lo studente in grado di raggiungere anche i seguenti obiettivi: orientarsi adeguatamente nella comprensione di pubblicazioni in italiano riguardanti argomenti di vario genere; redigere sintesi di testi, elaborare composizioni saggio, stendere relazioni su argomenti di carattere generale e inerenti all’indirizzo di studi di quest’istituto, con chiarezza, coesione e precisione, saper fare un’intervista, dialogare, apprendere alcuni aspetti del linguaggio informatico.

Educazione letteraria (triennio)

Al termine del curricolo di educazione letteraria, condotta su testi di vari autori, correnti e generi, l’alunno sará messo in grado di:

  • comprendere globalmente il testo
  • individuare, a partire da un testo, i tratti distintivi di un’opera, di un autore, di una corrente letteraria
  • riconoscere le caratteristiche dei principali generi letterari
  • collocare il testo letterario nel relativo contesto storico e culturale.

Indicazioni metodologiche: l’insegnante proporrà, nel corso dell’anno scolastico, una serie di attività volte al miglioramento e perfezionamento linguistico, facendo particolare attenzione all’uso di approcci e metodologie applicati all’uso comunicativo della lingua. Saranno, inoltre, impiegati approcci comunicativo-situazionali, utilizzando a tale scopo attività di role-play, drammatizzazione, lavoro a coppie e di gruppo. Particolare attenzione sarà rivolta alla comunicazione in lingua italiana riferita alle nuove tecnologie: sms, e-mail, internet.

I temi trattati durante le lezioni prenderanno in considerazione l’evoluzione della lingua italiana  e verranno messi in rilievo i cambiamenti avvenuti motivando l’uso di certi neologismi in determinate situazioni e abituando gli studenti ai linguaggi dei mezzi di comunicazione.